13 marzo 2019

Abbiamo bisogno di un cosmetico per ogni parte del corpo?

Da tanti anni utilizzo cosmetici biologici ma mi sono sempre chiesta se davvero avessi bisogno di un prodotto specifico per ogni parte del corpo: crema viso, crema mani, crema corpo, stick per le labbra, crema contorno occhi...

Io leggo sempre l'INCI e perciò prima di acquistare verifico bene gli ingredienti e quanta percentuale di principi attivi contenga: i componenti sono messi in ordine decrescente secondo la quantità.

A volte l'INCI è scritto così piccolo che si fatica a leggerlo e mi ritrovo ad acquistare un cosmetico che non avrei preso!

Diverse creme per corpo, mani, labbra e viso


Abbiamo bisogno di un cosmetico per ogni parte del corpo?


Un cosmetico secondo le disposizioni di legge è:
un qualsiasi sostanza o miscela destinata a essere applicata sulle superfici esterne del corpo umano (epidermide, sistema pilifero e capelli, unghie, labbra, organi genitali esterni) oppure sui denti e sulle mucose della bocca allo scopo esclusivamente o prevalentemente di pulirli, profumarli, modificarne l’aspetto, proteggerli, mantenerli in buono stato o correggere gli odori corporei

Quindi da questa definizioni si evince che un prodotto cosmetico non può "curare" nessun problema della nostra pelle ma solo aiutarci a mantenerla sana e pulita.

La risposta alla domanda se un singolo cosmetico può essere usato su ogni parte del nostro corpo è ni. Potremo utilizzare la stessa crema per il viso e per il corpo, male non farebbe, ma allo stesso tempo sappiamo che il tessuto epiteliale nelle diverse parti è differente.
Quindi è bene usare prodotti specifichi, ma senza farci venire l'ansia se abbiamo finito la crema viso e dobbiamo usare, ad esempio, quella per le mani per un giorno o due.

Proprio guardando l'INCI di alcune creme che ho in casa ho constatato come siano simili, nonostante sul flacone sia indicato il loro uso specifico.

Comparazione tra creme per parti differenti del corpo


Per fare la comparazione delle diverse creme ho scelto prodotti biologici che non contengono sostanze che ho bandito da tempo come:

  • derivati del petrolio (petrolatum, vaselina, mineral oil, praffinum): che fanno male all'ambiente perché non biodegradabili e sono ritenuti cancerogeni di classe II. Vengono messi nelle creme per rendere scorrevole il prodotto
  • siliconi: evitano il formarsi della schiuma e rendono la crema più facilmente spalmabile. Se sono presenti in grande quantità danno la sensazione di morbidezza sulla pelle, ma è un effetto momentaneo perché formano una pellicola e non idratano in profondità.
  • PEG- PPG: derivati del petrolio che danno la sensazione di morbidezza ma in realtà rendono la pelle più permeabile favorendo l'assorbimento di sostanze nocive dall'ambiente
  • Conservanti che possono rilasciare formaldeide (diazolydinyl urea, imidazolidinyl urea, Dmdm Hydantoin) che sappiano essere cancerogena

Se si leggono le etichette con attenzione si può constatare che, spesso, le creme molto costose contengono queste sostanze, per cui sta a noi consumatori consapevoli scegliere.

inci

A chi afferma che i prodotti naturali non è detto che siano migliori, rispondo che è vero. Per questo è bene sempre leggere l'INCI e verificare che cosa contengano, ricordo che potremo essere allergici a qualche componente e che i conservanti sono necessari per preservare le caratteristiche della crema sino alla sua scadenza o al PAO, il periodo entro quale usarla dopo l'apertura, che è sempre indicato sul flacone.

Fosse anche dire che la presenza di vitamine di sintesi (Vitamina A, E, C), perciò create in laboratorio, sono preziose per la nostra pelle.

Ho comparato alcune creme:

  • Crema mani protettiva Vivi Verde Coop
  • Dermogel lenitivo all'aloe I Provenzali
  • Crema corpo al karité Equilibra
  • Stick labbra all'aloe Equilibra
  • Crema viso alla shorea Fitocose

Guardano esclusivamente l'INCI posso vedere che effettivamente sono cosmetici naturali, privi delle sostanze citate in precedenza.

Il gel non ha acqua ed è quello che contiene, perciò la maggior quantità di principio attivo, in questo caso, l'aloe perciò dovrebbe essere migliore di una classica crema corpo. Io lo utilizzo spesso sulle braccia per lenire il bruciore causato da una dermatite o in estate dopo l'esposizione al sole.

Nelle creme il primo componente è l'acqua ed effettivamente quello che viene indicato come principio attivo è presente in gran quantità.
Potremo utilizzare la stessa crema per il corpo e per le mani, mentre per il viso è bene usare creme specifiche.
Per il giorno una crema che contenga anche un filtro solare, o in alternativa una crema solare vera e propria, per la notte una crema più nutriente che contenga acido ialuronico, o altro principi attivo riconosciuto come efficace per contrastare l'invecchiamento cutaneo.

Lo stick labbra è molto nutriente ma si potrebbe usare anche una crema corpo o viso per idratare le labbra. Lo stick è comodo da portare con sé in borsa.

Al di là di una questione di marketing fatta dalle aziende, che ci invogliano a comprare un cosmetico per ogni parte del corpo, posso dire che non è sempre sia necessario, meglio valutare l'INCI dei prodotti e scegliere quello che riteniamo più adatto alle nostre esigenze.


Nessun commento:

Posta un commento

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.