24 aprile 2019

Biscotti vegani: quali marche comprare al supermercato

Al supermercato si trovano diverse marche di biscotti vegani che, oltre ad essere buoni, fanno bene perché sono fatti con ottimi ingredienti.

Una volta facevo i biscotti a casa, vedi la ricetta dei gialletti, ma trovarli già pronti è una grande comodità e un risparmio di tempo.
Molte persone che non sono vegane per principio stanno lontane da questi prodotti non comprendendo come possano essere salutari per tutti, visti i loro ingredienti.

Biscotti vegani: quali marche comprare al supermercato


I biscotti vegani al supermercato


Io da anni ormai controllo ogni etichetta dei prodotti che acquisto e, in passato, non riuscivo a trovare al supermercato biscotti confezionati che non contenessero uova, latte o burro. Da qualche anno, invece, molte marche, anche famose e storiche, si sono adeguate alle esigenze dei consumatori proponendo biscotti vegani.
Anche se questa dicitura non appare sulla confezione è sufficiente leggere bene per verificare che lo siano.

Trovare l'indicazione che potrebbero contenere soia, uova, latte, nocciole e alla frutta a guscio è un'avvertenza per chi soffre di allergie. Significa che l'impasto è stato preparato in uno stabilimento che utilizza tali ingredienti, non deve impedire a noi vegani di acquistarli!

I biscotti vegani ColCuore della Galbusera


Acquisto ormai da diversi anni i biscotti ColCuore della Galbusera perché sono ricchi di fibre, ne hanno ben il 10%, e contengono betaglucani d'orzo e avena che riducono il colesterolo.
Leggendo bene ciò che è riportato sulla confezione si vede come siano fatti con grani antichi italiani, ovvero meno raffinati rispetto alla solita farina, e olio di girasole, non certo il famigerato olio di palma.
Contengono farina integrale ma non sono biologici.

Ogni confezione contiene 6 porzione singole da 8 biscotti che però per il consumo di una sola persona a colazione sarebbero troppi.

I biscotti ColCuore sono molto buoni, forse un poco teneri, ma consigliati sicuramente a tutti, soprattutto a chi problemi di colesterolo ma non vuole rinunciare a mangiare biscotti.

biscotti colcuore galbusera


I frollini biologici al cacao Benesì della Coop


Sono cliente della Coop e perciò ho provato i frollini biologici al cacao e gocce di cioccolato della linea Benesì attratta dalla dicitura senza latte e uova.
Prima ho letto tutti gli ingredienti per verificare cosa effettivamente contenessero.
Cosa molto positiva è che siano fatti con farina di tipo 2, quella che uso abitualmente a casa, zucchero di canna e olio di semi di girasole.

Questi biscotti vegani Benesì sono biologici e perciò da me molto apprezzati ma alla prova sapore sono rimasta un pochino delusa dalla troppa amarezza, data dalla presenza del cioccolato fondente.
Rispetto ad altri frollini però mi piace la consistenza, anche inzuppati nel tè non si sciolgono.

Nella confezione ci sono monoporzioni da 3 biscotti, ideali per il consumo di una persona.

frollini al cacao benesì coop


I frollini con fiocchi di orzo e farina di avena Benesì


Ho apprezzato tantissimo i frollini di orzo e farina di avena della linea Benesì della Coop che, per ora, sono i miei biscotti preferiti per la colazione.

Questi frollini sono ricchi di fibre, ne contengono il 9,5%, e sono fatti utilizzando molta farina d'orzo ma anche sciroppo di glucosio-fruttosio che invece i ColCuore non hanno.
La farina utilizzata è quella di grano e non sono biologici.
Rispetto agli altri questi sono contenuti in un sacchetto di carta e creano meno rifiuti rispetto alle monoporzioni.

Hanno superato alla grande la prova assaggio perché sono molto gustosi e mi piace che l'impasto non sia troppo fine ma si sentano i fiocchi di orzo.

frollini fiocchi orzo benesì


Biscotti vegani confezionati o fatti in casa?


Dopo l'assaggio di questi tre tipi di biscotti, ma in vendita al supermercato se ne trova tanti altri vegani, possono dire che comprare quelli confezionati al supermercato ha il vantaggio di averli già pronti, quando si ha voglia di gustarli.
Per ora non ho trovato quelli che mi siano perfetti, ovvero biologici, salutari e gustosi allo stesso tempo.
Quelli fatti in casa hanno il vantaggio di darci la libertà di scegliere ogni singolo ingrediente e di preferire quelli di ottima qualità e biologici.

Ognuno di noi può scegliere una o l'altra cosa ma sempre prediligendo i prodotti fatti con ottimi ingredienti, senza badare al loro prezzo finito.

Nessun commento:

Posta un commento

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.