13 novembre 2017

Frittelle di farina di castagne

In autunno ed inverno amo preparare ricette che allietano il palato come le frittelle di farina di castagne.

La farina di castagne un tempo era considerata un alimento dei poveri e molto snobbata dai cittadini ma ora è stata rivalutata e viene utilizzata per fare tante sfiziose ricette come il castagnaccio.

Io sono cresciuta in campagna e quando da piccola andavo nei boschi rimanevo incantata nel vedere gli enormi alberi di castagno e poi in autunno ben volentieri andavo a raccogliere i loro frutti per preparare le caldarroste.

Frittelle di farina di castagne



Ora abito in città ma mi è rimasto il desiderio di preparare piatti semplici della tradizione contadina seppure leggermente modificati per adattarli alla mia dieta vegana.


La ricetta delle frittelle di farina di castagne


Gli ingredienti sono molto semplici e se possibile suggerisco di utilizzare la farina delle vostre zone. Io acquisto quella della Lunigiana o della Garfagnana per dare supporto alle aziende locali.

Ingredienti per preparare  16 frittelle di castagne (per due persone)


  • 140 grammi di farina di castagne
  • 4 cucchiai di zucchero di canna chiaro
  • 200 ml di acqua
  • 40 grammi di uvetta
  • 1 pizzico di sale
  • olio di semi per friggere
  • sciroppo d'acero per la guarnizione

Procedimento per la preparazione


La ricetta è molto veloce e semplice e consente di preparare deliziose frittelle di castagne al momento magari quando si ha voglia di qualcosa di goloso.
Si mette la farina di castagne in un ciotola e si aggiungono lo zucchero ed un pizzico di sale. Si mette l'acqua pian piano girando finché l'impasto non diventi della consistenza giusta e privo di grumo. A questo punto si aggiunge l'uvetta.

Si riscalda l'olio di semi in una padella e si friggono le frittelle di castagne girandole quando un lato si è dorato.

Dopo averle scolare si servono guarnendole con lo sciroppo d'acero per renderle ancor più sfiziose e golose.

Queste frittelle possono essere servite sia come secondo piatto dopo una minestra oppure come dolce ma in tal caso due sono il numero sufficiente per persona. 

Devo dire che possono essere servita anche a colazione perché sono abbastanza caloriche e ricche di carboidrati e perciò adatte per iniziare la giornata in maniera golosa.

le castagne ingrediente in comune di novembre

Con questa ricetta partecipo alla iniziativa l'ingrediente in comune: le castagne  del gruppo Facebook #Progettoblog.
Queste le ricette delle altre foodblogger:

Illustrazione - Food Sketching
Le castagne di Alessandra Fragiacomo
Benessere e salute              

Dolci
Praline di castagne al cioccolato di Marmellata di Fragole
Pancakes castagne e vaniglia di Il piatto del giorno
Cappuccino alle castagne di La Cascata dei Sapori

Primi piatti
Vellutata di zucca e castagne di Cucinare le Stagioni


3 commenti:

  1. Devono essere buonissime!!! Le proverò! :D Complimenti per la tua ricetta!!!

    RispondiElimina
  2. Buonissime! Da noi si chiamano tamplun ma confido che anche queste siano della stessa intensità di sapore

    RispondiElimina

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.