19 aprile 2017

Creme spalmabili dolci: nocciolata e sciroppo di datteri

Amo fare la colazione con prodotti dolci ed ultimamente sto consumando molte creme spalmabili. Al supermercato se ne trova una grande varietà ed io scelto quella che mi sembrava più adatta alla mia dieta vegana.

Naturalmente non è l'unica che consumo perché in ogni viaggio scopro nuovi sapori e nuovi prodotti che continuo ad utilizzare tornata a casa.

creme spalmabili dolci nocciolata e sciroppo di datteri


La crema spalmabile che consumo sia a colazione sia durante una pausa golosa a metà pomeriggio è la Nocciolata dell'azienda Rigoni di Asiago. L'ho scelta perché è un prodotto senza latte e biologico. Il barattolo ha il tappo nero e non bisogna confonderla con quella tradizionale!
Leggendo l'etichetta ho visto che contiene il 18% di pasta di nocciole che è una percentuale accettabile ma potrebbero fare meglio! 
Non contiene olio di palma sostituito con quello di girasole.
Il principale ingrediente rimane lo zucchero di canna e perciò la crema spalmabile è molto dolce.

L'aspetto è invitante e rispetto ad altre più note è più densa. Il sapore è buonissimo e perciò l'adoro 😍

Non costa poco ma si viene ripagati dalla qualità della crema fatta con buoni ingredienti che secondo me è più importante rispetto al pagare poco qualcosa di poco sano.

In Oman ho scoperto lo sciroppo di datteri che è dolcissimo ed ha un sapore molto particolare, forte ma buono.
Nel souk del mercato di Nizwa ho acquistato un barattolo di questo sciroppo fatto al 100% di datteri. Lo sciroppo risulta un poco denso e sembra zucchero cristallizzato tanto i datteri sono ricchi di zuccheri naturali.

Sapete che questo sciroppo aveva molteplici utilizzi e nelle fortezze veniva scaldato e gettato addosso agli invasori! Da noi si usava l'olio e lì il prodotto che avevano in abbondanza.

Nessun commento:

Posta un commento

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.