29 maggio 2019

Storia di un amore straordinario di Vallgren

Negli ultimi anni gli autori svedesi stanno avendo molto successo, soprattutto quelli di genere poliziesco, mentre Storia di un amore straordinario di Vallgren è molto diverso.

La storia inizia nel febbraio del 1813 quando nascono due bambini, figli di due prostitute che lavorano nel bordello di Madame Schall a Königsberg.
I due saranno legati per molto tempo tempo finché qualcosa si metterà tra loro allontanandoli.

Storia di un amore straordinario di Vallgren


Storia di un amore straordinario: la trama


La bambina protagonista di Storia di un amore straordinario si chiama Henriette Vogel ed è molto bella, perciò predestinata a fare il lavoro della madre.
Il bambino nasce deforme, ma contravvenendo le aspettative, sopravvive. Hercule Barfuss ha un aspetto che incute paura e per questo viene tenuto nascosto per non spaventare i clienti. Egli cresce circondato dall'amore di Henriette che vede dentro di lui un animo buono e una persona normale.

Hercule ha per braccia due moncherini e quindi impara a fare tutto coi piedi e, nonostante non abbia neppure i padiglioni auricolari, sembra comprendere tutto quello che viene detto.
Nasconde un segreto: riesce a leggere i pensieri delle persone, in qualunque lingua vengano espressi, e degli animali e persino a entrare nelle menti per cambiare la volontà e le azioni della gente.

Un brutto giorno Henriette e Hercule vengono divisi da un crudele giudice che fa chiudere il bordello. Hercule viene ritenuto una creatura mostruosa e quindi rinchiuso in un manicomio dal quale verrà salvato da un monaco che gli insegna a suonare l’organo coi piedi.

La chiesa però s'interroga sui poteri del ragazzo, che siano demoniaci? E così mette sulle sue tracce un inquisitore ma Hercule da quando è libero ha uno solo scopo: ritrovare la sua amata.

Storia di un amore straordinario: la recensione


Storia di un amore straordinario racconta una bella storia molto d’amore che fa capire come l’aspetto fisico non conti quando si tratta di sentimenti, anche se risulta difficile capirlo.

Come può una bella ragazza essere innamorata di un essere mostruoso senza braccia, ricoperto da un vello sulla schiena e soprattutto con escrescenze sul corpo e sul volto, un buco orripilante al posto della bocca e la lingua biforcuta?

La risposta è che lei riesce a vedere oltre l’aspetto fisico.
Ha trovato in Hercule una persona straordinaria che riesce a comprendere come pochi altri l’animo umano e che vive solo per lei e ritrovarla per lui sarebbe come ritrovare una parte di sé.
Il personaggio per taluni aspetti mi ha ricordato il protagonista del libro di Suskind Il profumo per la sua capacità percettiva superiore e l'aspetto inquietante.

La cosa che più mi è piaciuta è la descrizione delle sue capacità perché Hercule ha un dono che molti vorrebbero avere: quello di entrare nella mente umana e carpirne i segreti e conoscere la vera essenza di ogni persona.
Grazie alle sue doti riesce a sventare piani criminali, riuscendo anche a rendersi invisibile, ma il suo dono lo porta anche a essere in pericolo perché viene visto come qualcosa di malefico.
Hercule dimostra però anche uno spirito vendicativo nei confronti di chi ha impedito il coronamento del suo amore e di chi lo ha maltrattato ma, come si legge, l’amore avrà la meglio.

L’amore aveva trionfato sulla morte; Henriette gli aveva parlato da un luogo oltre l’ignoto, e questo l’aveva trasformato per sempre. Era uscito di nuovo in mezzo alla gente, come uno di loro, senza odio, senza amarezza, come uno della loro stessa specie, che provava gratitudine verso la vita, verso il proprio destino, verso l’esistenza in tutta la sua infinita ricchezza.
Il libro risulta ben scritto e appassionante perché si vuole conoscere la storia di questo personaggio dalle capacità fuori della norma, ma non è particolarmente piaciuto in alcuni capitoli in cui lo si vede animato solo dallo spirito di vendetta.

Titolo: Storia di un amore straordinario (Den vidunderliga kärlekens historia)
Autore: Carl-Johan Vallgren
Anno: 2002
Editore: TEA
Pagine: 389

Nessun commento:

Posta un commento

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.