10 ottobre 2015

Torta di verdure in versione vegana

Ecco una bella ricetta della classica torta di verdure che ho imparato a fare da mia madre ma leggermente modificata per renderla vegan.

Si sente un pochino la differenza ma se si mette l'olio EVO di qualità il sapore è buonissimo. L'aspetto di questa torta è lo stesso di quelle con la ricetta classica e pure la consistenza è molto simile.

torta di verdure in versione vegana



Ingredienti:
  • Bietole
  • Patate
  • Carote
  • Cipolla o scalogno
  • Olio Extra Vergine di Oliva
  • sale qb
  • peperoncino
  • curcuma

Ho amalgamato le bietole bollite e triturate con le patate schiacciate, le carote grattugiate e fatte scottare leggermente, la cipolla sbollentata e triturata con l'EVO, un pizzico di curcuma e di peperoncino ed il sale.

Mentre cuocevano le verdure ho impastato sulla spianatoia la farina 00 con un pizzico di sale e un goccio d'olio e l'acqua fino a quando è risultata elastica e pronta ad essere stesa.
Col mattarello l'ho stesa e poi l'ho messa all'interno della teglia facendola avanzare leggermente dal bordo.

Quindi ho messo le verdure stendendole con l'aiuto di un cucchiaio a formare uno strato uniforme e non troppo alto. Quindi si ripiega la sfoglia per formare un bel bordo.
Cosa imparata dalla mamma, sopra si mette un po' d'acqua per fare in modo che l'impasto non secchi troppo ed anzi formi una leggera crosticina.

La torta di verdure cuoce nel forno ventilato a 180° per circa 25 minuti.

Ed ecco il risultato: nulla da invidiare sia nell'aspetto sia nel sapore alle classiche torte dei nostri avi.

torta di verdure vegana

A me piace dare alla sfoglia l'aspetto rustico e non ripiegarla in maniera troppo precisa.

Naturalmente la torta di verdure si può fare con ciò che più è di nostro gradimento ed aggiungere le spezie che preferiamo, personalmente amo il leggero pizzicore del peperoncino.

Nessun commento:

Posta un commento

Prima di commentare ti invito a leggere la Privacy Policy del blog per l'accettazione.